La Croce e la MezzalunaLe guerre tra le nazioni cristiane e l'Islàm. Una storia militare dalle conquiste arabe del VII secolo al terzo millennio

Leoni Alberto

-74%
Risparmi €17,00
La Croce e la Mezzaluna
Ebook Disponibile a 13,99 €

Dello stesso Autore

-74%
Risparmi €17,00
La Croce e la Mezzaluna
Ebook Disponibile a 13,99 €

Leoni Alberto

La Croce e la MezzalunaLe guerre tra le nazioni cristiane e l'Islàm. Una storia militare dalle conquiste arabe del VII secolo al terzo millennio

23,00 € 6,00 Risparmi 17,00 € (73,9%)
Codice:ART454
ISBN:9788881554713
Anno:2009
Pagine:464

La Croce e la Mezzaluna

A distanza di sette anni ritorna questo volume in nuova veste, riveduta e ampliata. Gli avvenimenti dell’11 settembre 2001, che avevano gettato ombre angosciose sul futuro dell’umanità, non sono stati dimenticati (non del tutto, per lo meno) e non hanno perduto uno iota del loro valore storico, nonostante la smemoratezza e l’incoscienza dell’Occidente. Nella loro cifra simbolica gli attentati di al Qaeda, condotti in luoghi ove era inimmaginabile potessero accadere, recano ancora un secco, ma significativo messaggio: la forma di vita occidentale divenuta egemone sull’intera Terra può essere vinta attraverso la guerra del terrore, odierna modalità di quel duro conflitto che per secoli oppose (e oppone) cristiani e musulmani in Europa, Asia e Africa. Di questo conflitto Alberto Leoni narra la storia dalle guerre arabo-bizantine ai giorni nostri, situando il confronto militare e le relative operazioni belliche (battaglie, assedi, strategie) entro i sistemi di valori propri delle civiltà islamica e cristiana e rendendo, in pari tempo, contemporaneo un passato con troppa faciloneria rimosso per convinzioni ireniche o per opportunismo politico. Emerge da queste pagine una verità incontrovertibile, che l’asfittica e provinciale storiografia italiana non ha mai adeguatamente sottolineato, preferendo i Masaniello ai Giovanni da Capistrano o agli Eugenio di Savoia: i popoli cristiani d’Europa (in particolare quelli cattolici) hanno combattuto guerre sanguinosissime e feroci contro l’Islàm per non perdere la propria identità e difendere, con la fede, la libertà e la dignità della persona a vantaggio dell’Occidente e dell’umanità tutta. La presente edizione accoglie un’appendice che attualizza quei conflitti e fa comprendere come, rispetto al 2001, la situazione mondiale sia addirittura peggiorata. La sfida dell’Islam fondamentalista all’Occidente continua.

Prodotti Simili