«Con Dante in esilio» di Nicola Bultrini

Novità in libreria
14/07/2020
«Con Dante in esilio» di Nicola Bultrini Con Dante in esilio rende testimonianza di una realtà storica che ha dell’incredibile: nei più terribili luoghi di sofferenza gli internati si sono ripetutamente e con vivissimo impegno rivolti all’arte, ma soprattutto alla poesia e in particolare alla Divina Commedia, autentica luce poetica che ha squarciato il buio di una prigionia asfissiante e che è stata letta con grande accanimento e conforto allo stesso tempo. Oggi, alla vigilia del settimo centenario della morte del Sommo poeta, Nicola Bultrini, poeta italiano tra i più raffinati e colti, ha messo insieme le testimonianze di quanti, italiani e no, letterati famosi (Guareschi o Gadda) o semplici prigionieri, si sono affidati a Dante per non vivere come bruti l’esperienza atroce della reclusione.

Presenteremo il libro giovedì 16 luglio alle 21.15 sulla pagina Facebook delle Edizioni Ares: con l'autore ci saranno Francesco Napoli e Alessandro Rivali

ACQUISTA IL LIBRO



paginazione