Toni Zweifel

Un ingegnere sulle tracce di Cristo
29/06/2020
Toni Zweifel Nel 1961, durante i suoi studi universitari al Politecnico di Zurigo, grazie a un paio di colleghi conobbe l'Opus Dei e pochi mesi dopo ne chiese l’ammissione come numerario. Da allora imparò «a trasformare in endecasillabi la prosa quotidiana», come diceva san Josemaría Escrivá: cercò di trasformare il suo lavoro di ingegnere in occasione di incontro con Dio e di servizio agli altri.

Fondò e sviluppò la Fondazione Limmat, tutt’ora attiva, che durante la vita di Toni sostenne centinaia di iniziative sociali ed educative in più di trenta Paesi. Dal 1986 sopportò eroicamente la leucemia che lo colpì per tre dolorosi anni e lo portò alla morte il 24 novembre 1989, in fama di santità. Dal 2001, nella diocesi di Coira, è in corso il processo di beatificazione.

ACQUISTA IL LIBRO
paginazione