Memorie per la storia dei nostri tempi: una controstoria del Risorgimento

Un ritorno in libreria
04/06/2020
Memorie per la storia dei nostri tempi: una controstoria del Risorgimento In questi tre volumi Ares ripropone fedelmente in copia anastatica la monumentale opera ottocentesca di Giacomo Margotti Memorie per la storia dei nostri tempi. Sacerdote e giornalista, amico del Papa e conosciuto nella Corte dei Savoia, Margotti (Sanremo 1823 – Torino 1887) fu elemento di primissimo piano nel panorama culturale e politico ottocentesco. Egli racconta il Risorgimento come lo ha vissuto giorno per giorno, dando dettagliata cronaca di quanto successe negli anni 1856-1866; in uno dei decenni più arroventati della storia d’Italia, che si concluse con l’unificazione della Penisola nel segno del Piemonte sabaudo e di Cavour grazie all’appoggio straniero di Francia e Inghilterra.
Nella sua infaticabile attività pubblicistica l’Autore denuncia con un’infinità di dettagli l’inaudita violenza dell’élite risorgimentale, italiana ed estera, perpetrata in nome della libertà e della monarchia costituzionale contro la Chiesa cattolica e il popolo, che in essa si riconosceva.

ACQUISTA IL LIBRO
paginazione