Studi cattolici n. 713/714- luglio/agosto 2020

In questo numero
02/07/2020
Studi cattolici n. 713/714- luglio/agosto 2020
Abbiamo preparato un Quaderno speciale dedicato alla «Gioia di leggere»: in apertura (p. 484) Franco Nembrini commenta il primo canto del Purgatorio di Dante (il commento a tutta la cantica è uscito per Mondadori, con prefazione di Alessandro D’Avenia e le tavole di Gabriele Dell’Otto); segue a p. 491 il poeta Giuseppe Conte che introduce al misterioso Viaggio in Oriente di Gérard de Nerval. L’estate è tempo di viaggi: con Paola Tonussi camminiamo nella magia di Venezia sulle orme del Nobel Josif Brodskij (p. 494); il nuovo racconto di Laura Bosio (p. 516) oscilla tra le memorie rinascimentali dell’Umbria e la figura di un taxista inquieto e misterioso. Il poeta Pierluigi Bacchini scelse la casa di Medesano (Parma) come Eden privato per la scrittura: abbiamo chiesto al figlio Camillo di guidarci in questo particolare luogo di ispirazione, per cui passa un tratto della Via Francigena appena dedicato al poeta (p. 502). Erminio Gennario ci svela l’affascinante Settecento di Lesbia Cidonia (p. 506); infine, Martina Benini ha letto senza pregiudizi i finalisti del Premio Strega vinto dal Colibrì di Sandro Veronesi (p. 519).

Da un paio di anni è aperto il processo di beatificazione di Chiara Corbella Petrillo (1984-2012), una figura spesso avvicinata a santa Gianna Beretta Molla: a p. 522 c’è il toccante ritratto di questa ragazza preparato da padre Antonio Maria Sicari, il più celebre agiografo del nostro tempo. In Spiritualità, don Andrea Mardegan rilegge il capitolo 13 del Vangelo di Matteo approfondendo la parabola del seminatore (p. 528); in «Opportune et importune» mons. Luigi Negri invita a coltivare la virtù della speranza, soprattutto in questi mesi così difficili da interpretare secondo la semplice logica umana (p. 531).

Il premier Giuseppe Conte ha ritenuto necessario il prolungamento dello stato d’emergenza anche per la seconda parte dell’anno: Michelangelo Peláez ha analizzato le criticità di questa particolare condizione d’eccezione dall’antica Roma alla Germania di Weimar: la sua riflessione (con uno zoom specifico sulla nostra Costituzione) è a p. 534. Qual è il vero significato dell’indipendenza dalla Magistratura? Risponde con dovizia di particolari Alessandro Catelani a p. 540. Anche la meritocrazia può avere i suoi «lati oscuri», come spiega Andrea Roncella a p. 544.

A p. 550 Michele Dolz si entusiasma per la grande mostra su Raffaello alle Scuderie del Quirinale. È difficile replicare il genio di George Lucas e dell’indimenticabile prima trilogia di Star Wars: Raffaele Chiarulli spiega perché a p. 553. Chiara Finulli è la nuova «voce» dell’Ares News: tutti gli aggiornamenti sulla nostra casa editrice a p. 564.
paginazione